Ultim'ora

“Stop gender-based violence at work”. Oggi terza tappa di formazione per delegati e sindacalisti Cisl ER

(Bologna, 27 febbraio 2018) La Cisl Emilia Romagna aderisce alla campagna ITUC “Stop gender-based violence at work” a sostegno dell’adozione di una convenzione-raccomandazione dell’OIL (Organizzazione internazionale del Lavoro) contro le molestie e le violenze nei luoghi di lavoro.

Tante le iniziative messe in campo dal sindacato di via Milazzo. Oggi, dopo le tappe di dicembre e di gennaio, si è conclusa la terza giornata del percorso formativo proprio sulla prevenzione delle molestie e della violenza nei luoghi di lavoro rivolto in particolare a sindacalisti e delegati della Cisl Emilia Romagna.

“I sindacati – ha commentato Elisa Fiorani, coordinatrice regionale donne del sindacato – stanno lavorando in modo unitario per far emergere un fenomeno che purtroppo è ancora nascosto. Abbiamo bisogno di un forte cambiamento culturale che non tolleri nei luoghi di lavoro nessun comportamento che leda la dignità di lavoratrici e lavoratori. Le vittime devono essere sostenute e supportate e, soprattutto, deve fare fatto un lavoro di prevenzione, a partire dalla contrattazione. Per questo motivo stiamo lavorando molto sulla formazione”.

 

Sull'Autore

Ufficio Stampa