Ultim'ora

Bologna. Lunedì 17 maggio manifestazione regionale dei lavoratori dello spettacolo e della cultura

Lunedì 17 maggio, a Bologna in piazza Verdi (ore 10) e in piazza del Nettuno (ore 11), manifestazione regionale delle lavoratrici e dei lavoratori dello spettacolo e della produzione culturale

(Bologna, 14 maggio 2021) Slc CGIL, Fistel CISL,  Uilcom UIL, hanno indetto per lunedì 17 maggio una manifestazione regionale delle lavoratrici e dei lavoratori dello spettacolo e della produzione culturale. “Lavoro, Diritti e  Contratti – per lo Spettacolo e la Cultura”, questo lo striscione di apertura della manifestazione, che si articolerà su due piazze: il mattino alle 10 in piazza Verdi e dalle 11  in piazza del Nettuno.

Va ricordato che il 23 marzo scorso è stato sottoscritto fra il Comune di Bologna e le organizzazioni sindacali del settore dello spettacolo e della produzione culturale di CGIL CISL e UIL, un importante e innovativo accordo, finalizzato al riconoscimento e alla certificazione delle buone pratiche lavorative nel settore dello spettacolo come condizione per la erogazione di contributi pubblici e come base per il contrasto al lavoro irregolare.

La manifestazione quindi, oltre alle storiche rivendicazioni del settore (come la richiesta di prorogare ed aumentare i ristori, o la copertura contributiva del periodo pandemico) è indetta anche a sostegno della applicazione di tutti i punti di questo protocollo, per una sua estensione a livello regionale oltre che per una accelerazione della riforma legislativa del settore.

Nel pomeriggio alle 17.30, nella Salaborsa Auditorium Enzo Biagi, è prevista, come prosecuzione della manifestazione del mattino, una presentazione del “Protocollo Buone Pratiche per lavoratrici e lavoratori dello Spettacolo e della Produzione Culturale” agli operatori Culturali, associazioni, ricercatori del settore ed alla stampa. Presenti anche gli assessori del Comune di Bologna Matteo Lepore (Cultura) e Marco Lombardo (Lavoro).

 

Tavola rotonda Protocollo Buone Pratiche 17 maggio ore 17.30

Sull'Autore

Ufficio Stampa