Dal Territorio Senza Categoria Sociale e Sanità

Piacenza. Elezioni RSU Scuola e Pubblico Impiego: Cisl primo sindacato in tantissimi enti

(Piacenza, 20 aprile 2018) Dati ancora non del tutto completi e da analizzare nel dettaglio, ma nel complesso un risultato sicuramente positivo, con migliaia di lavoratori alle urne in tutta la provincia. La Cisl è primo sindacato nell’ASP “Città di Piacenza” e ASP “Azalea”, prima a Fiorenzuola e in diversi altri comuni, in seconda posizione nel comune di Piacenza, prima ex aequo in Amministrazione Provinciale, prima in Questura, presso la Casa circondariale e la Direzione territoriale del lavoro. I dati definitivi per l’AUSL, che è il più importante datore di lavoro (in assoluto, in provincia, non solo per il settore pubblico) riconoscono alla Cisl un aumento che permette una valutazione nettamente positiva per le elezioni di rinnovo delle RSU nel comparto del Pubblico impiego.

E’ evidente una larga partecipazione al voto, oltre il 70 per cento degli aventi diritto che garantisce peso e spessore all’esito raggiunto nella PA. Comunque vada, quindi, la Cisl può già ritenersi ampiamente rappresentativa dei lavoratori della Pubblica Amministrazione. Si riduce il distacco precedente, perché siamo il secondo sindacato e in crescita. Fiduciosa di aver conquistato un buon numero di RSU anche la Cisl Scuola. “In particolare nella Scuola, precisa Paola Votto, abbiamo già una adeguata quantità di dati da valutare, e possiamo dirci soddisfatti: su oltre 5000 aventi diritto nella nostra provincia, i votanti sono stati circa il 70 per cento, cioè 3750 lavoratori. Le liste Cisl Scuola sono state presentate in tutte le scuole e hanno raccolto circa il 29 per cento dei consensi. Cioè c’è stata una sostanziale tenuta, siamo il secondo sindacato della provincia”.

Sull'Autore

Ufficio Stampa