Ultim'ora

8 Marzo 2018. Le iniziative Cisl su tutto il territorio regionale

(Bologna, 2 marzo 2018) Conciliazione dei tempi di vita privata/lavoro e contrasto alle molestie e violenza nei luoghi di lavoro. Sono questi i temi che caratterizzano l’azione della Cisl per la celebrazione della Giornata internazionale della donna 2018.
Sosteniamo infatti la campagna della Confederazione Europea dei Sindacati (CES-Etuc), finalizzata all’approvazione della bozza di direttiva sull’equilibrio vita/lavoro dell’Unione Europea, attualmente al Consiglio Europeo per la sua approvazione definitiva, considerando la contrattazione di più tutele una vera opportunità per tutti.

Nello stesso tempo, l’adesione alla campagna “Stop alla violenza di genere nei luoghi di lavoro!”, che la Confederazione internazionale dei sindacati (Csi-Ituc) ha promosso per sollecitare i singoli Governi a sostenere l’adozione di una convenzione-raccomandazione dell’OIL contro le molestie e le violenze nei luoghi di lavoro, si inserisce in un lavoro di contrattazione e formazione che la Cisl regionale sta portando avanti da mesi. In Emilia Romagna abbiamo predisposto un manifesto unitario regionale per l’8 marzo 2018, “Noèno. No alle molestie e alla violenza nei luoghi di lavoro”.

Qui le iniziative che i coordinamenti donne delle singole unioni territoriali cisline hanno organizzato in tutta la regione. Tra queste quella del coordinamento donne Cisl ER, organizzata con il coordinamento donne della Cisl Romagna e la Cisl Scuola ER, prevista per lunedì 19 marzo 2018, a Faenza, dal titolo “L’italiano è plurale. Seminario sul linguaggio di genere”.

 Manifesto Cgil Cisl Uil ER  Manifesto Cisl nazionale  Bologna Bologna 2  Cesena  Faenza 19 marzo  Modena  Parma  Piacenza 10 marzo  ReggioEmilia

 

 

 

 

Sull'Autore

Ufficio Stampa