In Primo Piano

25 Novembre/Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: le iniziative sul territorio regionale

(Bologna, 14 novembre 2021) La Cisl ha aderito alla campagna di UnWomen: “Orange the World: Mettiamo fine alla violenza contro le donne adesso!” in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, che rappresenta un momento di riflessione volto a rinnovare l’impegno del sindacato nella battaglia per vincere qualsiasi forma di violenza, discriminazione e sopraffazione verso le donne.

Nel 2021 sono 103 le donne vittime di omicidio (una ogni tre giorni), di cui 87 uccise in ambito familiare o affettivo; di queste, 60 hanno trovato la morte per mano del partner o ex partner (cfr. Ministero dell’Interno, dati al 14 novembre). A questi numeri si sono aggiunte in questi giorni altre vite spezzate per femminicidio, proprio nel nostro territorio regionale, in provincia di Modena.

La Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, firmata ad Istanbul nel 2011, quella comunemente chiamata Convenzione di Istanbul, afferma che la violenza nei confronti delle donne è una violazione dei diritti umani. Essa si manifesta in varie forme, fisiche e psicologiche, tra cui la violenza domestica, lo sfruttamento sessuale, la violenza economica, le molestie nei luoghi di lavoro, le discriminazioni dirette e indirette.

Per contrastare la violenza di genere è necessario lavorare su più fronti, in particolare culturali: relazioni affettive e sessuali che si basino sul rispetto e il riconoscimento della dignità del partner, lontane dalle logiche del possesso e del controllo; superamento degli stereotipi di genere; inclusione e parità sia nella formazione che nel mondo del lavoro; reale condivisione del lavoro di cura e domestico tra uomini e donne; medesime occasioni di carriera e pari retribuzione.

Elisa Fiorani, Coordinamento donne e politiche di genere della Cisl Emilia-Romagna: “La Cisl è parte integrante di un’ampia rete impegnata nell’eliminare la violenza contro le donne in tutte le sue forme, una rete nella quale tutti sono chiamati a dare un loro contributo, coerente con il proprio ruolo e le proprie competenze. Se pensiamo al Piano regionale contro la violenza di genere che è stato approvato di recente, le organizzazioni sindacali sono considerate, per la loro competenza e vicinanza alla cittadinanza, delle antenne territoriali di promozione, sensibilizzazione e coinvolgimento delle comunità, con funzione di orientamento, ma anche di messa a disposizione dei propri servizi, tra i quali ad esempio gli Sportelli Lavoro, per uscire dalla violenza attraverso il reinserimento lavorativo”.

LE INIZIATIVE SUL TERRITORIO REGIONALE

Piacenza_Ti Rispetto_14 novembre

Bologna_proiezione-Ballerina_tavola-rotonda-17-novembre

Sassuolo_Basta femminicidi!_19 novembre

Imola_Inaugurazione panchina rossa_ 23 novembre

Un opuscolo contro la violenza_di Femca Cisl Romagna Filctem Rimini

Modena_Tutti insieme contro!_23 novembre

Ferrara_Com’eri vestita?_25 novembre

Parla con me_First Cisl ER_25 novembre

Parma_Corteo ‘Le strade libere…’_25 novembre

Reggio Emilia_La violenza della pandemia sulle donne_25 novembre

 Romagna_Video Coordinamento donne + Iniziative_25 novembre

Bologna_Il silenzio uccide la dignità_27 novembre

 

Sull'Autore

Ufficio Stampa