Sociale e Sanità Ultim'ora

Settore gioco legale. Sindacati: riscrivere le regole per tutelare cittadini, clienti e buona occupazione

(Bologna, 13 novembre 2018) Venerdì 16 novembre, alle ore 11.00, le strutture regionali di FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS, nell’ambito della giornata di mobilitazione nazionale del settore del gioco legale, organizzano un presidio davanti alla Prefettura di Bologna per chiedere che “legalità e buona occupazione, insieme a strumenti di contrasto agli abusi e alle forme di dipendenza”, diventino le priorità del settore.

Le categorie sindacali, insieme alle rispettive confederazioni regionali, “condividono la necessità di intervenire sul settore per rendere compatibili le occasioni di gioco con la sostenibilità sociale, contrastare la dipendenza dal gioco d’azzardo e combattere l’illegalità“. Per questo nelle scorse settimane hanno sollecitato il ministro dello Sviluppo economico Luigi di Maio ad “attivare un tavolo istituzionale sulla crisi del settore finalizzato a misurare gli effetti dei provvedimenti sul gioco legale e ad individuare le soluzioni volte alla salvaguardia occupazionale e alla tutela dei lavoratori“.

Un presidio, quindi, che nel chiedere l’istituzione di un tavolo per l’analisi del settore, ribadisce “l’assoluta necessità del rispetto delle norme, della legalità, della corretta applicazioni dei Contratti Collettivi di Lavoro, dell’occupazione e della tutela di lavoratrici e lavoratori occupati nel settore”.

Com_ Gioco d’azzardo ER_presidio 16 nov Volantino gioco presidio 16 novembre

 

Sull'Autore

Ufficio Stampa