Ultim'ora

Sanità, accordo tra Cgil, Cisl, Uil e Regione ER. Cisl: “Importante passo avanti per superare il paradigma dell’emergenza e definire nuovi strumenti”

(Bologna, 14 gennaio 2022) “L’intesa firmata ieri con l’assessore Raffaele Donini è un importante passo avanti per superare il paradigma dell’emergenza e definire nuovi strumenti per affrontare questa nuova quotidianità”.

E’ questo il commento di Filippo Pieri e Sonia Uccellatori, rispettivamente segretario generale Cisl ER e segretaria generale regionale Cisl Fp, subito dopo l’intesa tra sindacati confederali, con le loro rispettive categorie regionali, e la Regione Emilia Romagna sulla sanità.

Condivisione di una strategia di lungo periodo per sostenere e rafforzare un sistema sociosanitario pubblico e universalistico qual è quello dell’Emilia-Romagna, tavolo permanente di confronto, ma anche un appello al Governo per garantire il sostegno economico necessario alla copertura delle spese legate alla pandemia. Sono questi i punti principali emersi dall’intesa tra la Regione Emilia-Romagna, alla presenza dell’assessore alle Politiche per la salute Raffaele Donini e della Direzione generale dell’assessorato, e Cgil (Luigi Giove), Cisl (Filippo Pieri) e Uil (Giuliano Zignani), insieme alle rispettive categorie.

Teleromagna 14 gennaio h.15 

Comunicato stampa Regione Emilia Romagna 13 gennaio 2022

Volantino Cisl Fp ER

Sull'Autore

Ufficio Stampa